domenica 10 gennaio 2010

MERCATO MANGA: CRISI E SCOSSONI

Il 2009 è stato per il mercato dei manga un po' problematico. Innanzitutto la crisi ha investito anche questo settore. I manga vendono meno di quanto generalmente si pensi. Checchè ne dicano alcuni, molte serie non arrivano a vendere mille copie (addirittura ne vengono stampate solo mille copie). Dati che si riverberano anche sul mondo degli anime, basti considerare che DeAgostini che lanciava in edicola circa sei collezioni di anime l'anno nel 2009 è uscita con una sola collezione, quella di Ken, e ha aperto il 2010 col rilancio di una vecchia, Lamù. Comunque, il 2009 ha visto l'ingresso in campo di vecchi e nuovi editori con i manga. Ci si aspettava molto dai "grandi", ma sia Rizzoli che Mondadori sono stati deludenti (e sono arrivati solo nelle librerie di varia). La prima pubblicando un volumetto di Jiro Taniguchi a un prezzo esorbitante, la seconda lanciando un manga un po' insipido di cui nessuno pare essersi accorto. Ci sono stati anche scossoni, come il passaggio dei Kappa alla GP Publishing che ha inaugurato una linea manga di cui, sinceramente, non ho capito bene le linee guida e che, a parte alcuni titoli, non sembra avere riscosso grandi entusiasmi. E il 2010? Nuovi editori scalpitano per fare il loro ingresso nel mercato e, a giorni, dovrebbe essere ufficializzato un nuovo, piccolo, scossone. Resta l'incognita più grande, i dati di vendita finalmente saliranno o continueranno a scendere mentre il mercato procede a frazionarsi con un centinaio di titoli in uscita ogni mese? Chi vivrà, vedrà...

5 commenti:

Debris ha detto...

Sulla GP sottoscrivo e aggiungo: la Star dove vuol andare??

Tralasciando gli assenti la situazione dalle mie parti è questa: vedo sempre di più le riviste di manga - salvo i soliti titoli noti sostenuti dalla Tv rimanere in edicola.
Anche titoli belli fra l'altro.

Piky ha detto...

Guardando il nuovo mercato, dopo tanti anni da lettrice, mi fa pensare che siamo arrivati in un momento non solo di crisi, ma anche di troppi editori e pubblicazioni senza senso. Vengono offerti troppi titoli, quando il pubblico bene o male legge i titoli più famosi o più importanti. Personalmente, penso che l'offerta sta superando la domanda, e alcuni editori sembrano voler pubblicare solo per il gusto di qualche titolo nuovo. Al contrario, la Star Comics sembra affondare e perdere non solo i KB, ma anche la qualità dei titoli. Da vecchia lettrice, non vedo un futuro molto roseo per quel che riguarda i manga, soprattutto a causa dei prezzi di copertina astronomici. Forse il pubblico italiano non era pronto a tutto questo? o forse la voglia di far soldi sta rovinando un mercato che poteva andare meglio? Non ci resta che aspettare e vedere cosa accadrà...

Andrea Iovinelli ha detto...

Beh, se non si cambia qualcosa, continueranno a scendere, temo... Nessuno cambia nulla, e nulla cambia. :p

Anonimo ha detto...

Qual'è il manga pubblicato da Mondadori?

Davide Castellazzi ha detto...

Il manga della Mondadori è "Vermonia".
Bye.