lunedì 31 marzo 2008

IO BOICOTTO LE OLIMPIADI


Sul sito di Comicus trovo il comunicato che allego sotto. Dato che sono d'accordo lo ripropongo.
"Gli ultimi tristi avvenimenti in Tibet stanno preparando un terreno amaro e insanguinato per gli atleti olimpionici.
Spontaneamente sta nascendo un Tam Tam tra disegnatori, fumettisti o chiunque abbia voglia di lasciare un segno di piccola protesta contro l'atteggiamento che stà tenendo il governo Cinese.
All'indirizzo di mail di Luca Boschi stiamo raccogliendo dei contributi grafici di coloro che, con la propria arte, vogliono dire NO!
Questi contributi andranno a finire in un blog dove verranno esposti come pacifico segno di boicottaggio a queste olimpiadi poco sportive da parte del Governo Cinese.
Tutti coloro che hanno un blog , o un sito, e vogliono, anche solo scrivendo due parole, dare un segno saranno in ogni caso utili ad aumentare la sensibilizzazione.
I disegni potranno essere firmati e contenere i credit dell'artista ma saranno usati open source (libero uso senza diritti d'autore) e cercheremo di farle girare il piu' possibile (salvo indicazione contraria dell'artista)."

1 commento:

Sax ha detto...

Personalmente,caro Davide,spero che queste Olimpiadi possano passare alla storia per qualcosa di positivo e non solo per i record e le vittorie sportive che ne conseguiranno.Molti atleti,ribellandosi a quella legge del "sorriso ad ogni costo" cominciano ad esprimere il loro dissenso(vedasi il capitano della nazionale di calcio Indiana che si è rifiutato di portare la fiaccola olimpica) e forse molti altri li seguiranno.Sarebbe ora che qualcuno prendesse davvero posizione su questo problema che riguarda tutti noi, e soprattutto quei poveretti che ancora oggi perdono la vita solo perche esistono e vogliono esistere,sterminati come insetti!
Io spero che tutto questo possa cambiare.

Love&Live